Il nostro sito web utilizza cookie.

Galleria Borghese

Considerata uno dei musei d'arte più affascinanti del mondo, la Galleria Borghese è una tappa obbligata per gli amanti dell'arte che visitano Roma. La città acquisì Villa Borghese nel 1903, aprendo la sua collezione e giardini al pubblico. Le sue 22 stanze ospitano molti capolavori incredibili tra cui dipinti di Tiziano, Raffaello, Caravaggio e Rubens. La collezione originale fu costruita dal cardinale Borghese, dotato di grande gusto artistico e eccezionale intuizione.
La Galleria Borghese ospita i dipinti e le sculture originali che risalgono ai tempi del cardinale Scipione, e sono alcuni dei pezzi più iconici del pianeta. Visitare la Galleria Borghese è facilitato dal limite di visitatori in qualsiasi momento, con solo 350 visitatori ammessi ogni due ore. C'è anche la possibilità di fare un tour guidato, il che significa che apprendi ciò che stai vedendo e puoi apprezzare l'intera storia e la qualità in un modo molto migliore. Situato a Villa Borghese, i giardini e gli interni dell'edificio sono semplicemente sbalorditivi, e visitare Roma e non dirigersi qui sarebbe un crimine. Situato nel centro della città, è facile da raggiungere e facile da visitare, e con solo due ore da esplorare, puoi riempire velocemente il resto della giornata da qualche altra parte in seguito, o prima.
Pre-prenotazione dei biglietti per la Galleria Borghese è di vitale importanza, considerando che solo 350 persone possono entrare in qualsiasi momento, per due ore. Questo è un punto eccellente perché significa che puoi davvero esplorare l'opulenza e il glamour all'interno della galleria, senza essere spinti o non avere spazio. La Galleria Borghese è una delle migliori gallerie d'arte dell'intera città ed è nata come collezione privata, e al giorno d'oggi è una galleria molto popolare, a cui i visitatori affollano. Alcune delle principali attrazioni includono i principali capolavori del Bernini, tra cui Apollo e Daphne, nonché l'iconico Ermafrodito dormiente, che è una statua che riconoscerete immediatamente. Vedrai anche capolavori di Tiziano, Caravaggio e Raffaello. La Galleria Borghese è più piccola di alcune delle altre gallerie della città, come il Museo del Vaticano, ma vale più del tempo. Ci sono 20 stanze all'interno e, a causa del limite dei visitatori, puoi esplorare in modo più rilassato. Se vuoi fare una pausa dall'arte al chiuso, puoi uscire e gironzolare per i meravigliosi giardini paesaggistici, e adorare la galleria dall'esterno, che ha alcune delle architetture più sbalorditive su cui mai poserai gli occhi. Certo, l'arte all'interno della galleria risale al 1577 circa ed era la collezione privata del cardinale Borghese, che era il segretario privato del papa. Quest'uomo era spietato quando si trattava di ottenere arte, che spesso imprigionava artisti, per essere in grado di rubare il proprio lavoro e mostrarlo nella sua collezione privata. Aveva molte feste stravaganti per mostrare il suo lavoro come il suo, e la posizione centrale a Roma significava frequentare molte persone di alto livello sociale. Questi eventi erano spesso edonistici e selvaggi, e la villa divenne famosa come il posto dove stare. Oggi è possibile visitare con il proprio vapore ed esplorare i vari capolavori, non importa come siano arrivati ​​lì! Senza dubbio, se sei un appassionato di arte, o semplicemente ti piacciono le cose che sembrano fantastiche, le tue due ore nella Galleria Borghese sono imperdibili durante la tua visita a Roma.