Cappella Sistina

La Cappella Sistina è una cappella situata nel Palazzo Apostolico, la residenza ufficiale del Papa, nella Città del Vaticano. Parte dei Musei Vaticani di Roma, la Cappella Sistina fu decorata dai maestri artistici Sandro Botticelli e Pinturicchio nel XV secolo e restauro da Michelangelo. È facile lasciarsi travolgere dalla maestosità dei magnifici affreschi sul soffitto di Michelangelo. L'artista trascorse anni solitari dipingendo il soffitto e l'altare della cappella, trasformando queste mura in uno dei grandi capolavori. La Cappella Sistina serve come glorioso omaggio all'arte rinascimentale e uno dei luoghi più visitati in tutta Italia.
La Cappella Sistina è una stanza all'interno dei Musei Vaticani e una delle attrazioni iconiche e famose di tutta Europa. Famosa per i suoi straordinari affreschi, non ultimo per la sua incredibile decorazione a soffitto, la Cappella Sistina fu costruita nel 1473 e completata nel 1481 da Giovanni Dolci, su ordine di Papa Sisto IV. È più famoso per le sue opere d'arte rinascimentali, nello specifico dallo stesso Michelangelo. La Creazione di Adamo è conosciuta in tutto il mondo ed è l'iconico affresco del soffitto per cui la cappella è probabilmente più conosciuta. E 'stato dall'uomo stesso, Michelangelo, e guardando verso l'alto la meraviglia di questo pezzo d'arte è senza dubbio qualcosa che dovrai trascorrere molto tempo facendo. La seconda opera d'arte più importante è sulla parete ovest, che si trova dietro l'altare. Come luogo estremamente popolare, assicurati di arrivare il prima possibile il giorno.
Dall'esterno, la Cappella Sistina è un edificio a forma di rettangolo, fatto di mattoni, e ha finestre ad arco e un grande soffitto con volte a botte. Mentre non sembra il più sorprendente all'esterno, l'interno ti toglierà il fiato. L'interno è decorato in ogni centimetro da affreschi del periodo del Rinascimento e da alcuni dei più importanti e famosi artisti dell'epoca. Le pareti laterali della cappella risalgono al 1481, e sulla parete nord vedrete sei affreschi che sono progettati per mostrare eventi essenziali in tutta la storia religiosa, come la vita di Cristo, di Perugino, Botticelli e Ghirlandaio, per nominare un pochi. La parete sud presenta altri sei affreschi che mostrano la vita di Mosè e, al di sopra di questi, vedrete piccole opere d'arte tra le varie finestre, che mostrano la vita dei papi nel corso della storia. Non è necessario essere particolarmente religiosi per poter apprezzare l'enorme importanza del significato e dell'arte della Cappella Sistina, ma se lo sei, sentirai sicuramente un senso di appartenenza ed emozione quando guarderai i pezzi davanti a te. Naturalmente, le parti più critiche del lavoro sono state realizzate da Michelangelo, con il soffitto e dietro l'altare che sono i luoghi più significativi. L'affresco del soffitto risale al 1512 ed è stato ordinato da Papa Giulio II. Questi mostrano storie dall'Antico Testamento e il Giudizio Universale sulla parete ovest. Naturalmente, la Cappella Sistina è la cappella di lavoro del papa e, di conseguenza, ci sono cerimonie importanti che si svolgono in determinati momenti. Assicurati di controllare in anticipo per assicurarti che la cappella non sia chiusa per i visitatori, ma questi eventi non sono così regolari, quindi non dovresti incontrare alcun problema. Ricorda, le code sono probabilmente grandi, quindi andateci il prima possibile o, più tardi, nel pomeriggio, per fare meno code e poter camminare e guardare l'arte con relativa comodità. Ci sono anche occasionali lavori di restauro che vanno avanti in tutta la cappella e sui vari edifici, ma questi sono noti circa un ragionevole periodo di tempo in anticipo, quindi basta controllare prima di pianificare di visitare, per evitare delusioni.