Machu Picchu Tours - Everything you should know

Visitare Machu Picchu, una delle più affascinanti meraviglie del mondo, è un sogno per chi ha una passione per l’archeologia: questa città costruita dalla civiltà Inca del Perù a mano, risale al XV secolo. Spettacolare, vero?

Ci sono molti podi per raggiungere quest’antica città inca, sia che tu voglia andare autonomamente sia che tu voglia fare un tour. Questa guida completa ti fornirà tutte le informazioni che devi sapere prima di partire per Machu Picchu.

Come arrivare a Machu Picchu?

Arrivare in treno e autobus

Stazione ferroviaria a Machu Picchu

1) Prendi il treno per Aguas Calientes, la città più vicina alla base di Machu Picchu.

  • Prendi il treno a Cusco. Il viaggio dura quattro ore e potrai scegliere tra tre tipologie di treno messe a disposizione da PeruRail:
  1. Il Vistadome: scelta non molto costosa, il treno ha anche dei finestrini sul suo tetto a cupola. I passeggeri, seduti su comodi sedili in pelle, riceveranno la colazione al mattino e il tè il pomeriggio
  2. Il Expedition:  è il treno meno costoso da Cusco. Mentre ti dirigi verso la meta, potrai ammirare il paesaggio grazie ai grandi finestrini e, durante il viaggio, ti verranno offerti uno spuntino e le bevande.
  3. L’Hiram Bingham: è un treno di lusso costituito da quattro carrozze che possono ospitare 84 persone, due carrozze ristorante e una carrozza d’attesa con un salotto. Il biglietto include il brunch durante il viaggio, il trasporto in autobus e l’ingresso a Machu Picchu con la visita guidata e la cena durante il viaggio di ritorno. Questa scelta è molto costosa.
  • Prendi un treno da Ollantaytambo per arrivare ad Aguas Calientes in circa 3 ore e risparmiare rispetto al Vistadome e all’Expedition. I suoi posti sono comodi, dei piccoli rinfreschi solo serviti a pagamento e ti consigliamo di prendere un posto sul lato sinistro in modo da godere del paesaggio circostante.

2) Prendere l’autobus da Aguas Calientes fino a Machu Picchu.

Una volta arrivato ad Aguas Calientes, prendi un autobus di 20-30 minuti che ti porta fino a Machu Pichu.

Arrivarci a piedi

Sentiero di trekking per Machu Picchu

1) Sali dal sentiero Inca per vivere campeggio di 4 giorni

In questo percorso di 45 chilometri attraverserai la valle sacra, camminerai attraverso la giungla, oltrepasserai villaggi molto tradizionali e godrai di viste spettacolari da un’altezza di circa 3000 metri. Per fare questa escursione è fondamentale essere allenati in quanto prevede che si cammini almeno 6 ore al giorno.

2) Sali in 2 giorni combinando il viaggio in treno e un’escursione lungo il sentiero Inca

Prendi un treno da Cusco o Ollantaytambo fino alle rovine Inca a Chachabamba. L’escursione dura 6 ore e include una salita di 4 ore vicino Wiñay Wayna. Un autobus ti porterà ad Aguas Calientes, dove trascorrerai la notte in hotel. Il giorno successivo potrai dedicare la giornata per visitare Machu Picchu e tornare indietro con il treno Backpacker per Cusco.

Treno per Machu Picchu

3) Escursione a Machu Picchu da Aguas Calientes

4) Se sei un campeggiatore esperto, prova il Salkantay Trek

Leggi di più al riguardo più avanti.

5) Prendi un autobus da Ollantaytambo a Santa Maria.

Passa lì la notte e visita Machu Picchu grazie all’Hydroelectrica.

Quanto costa visitare Machu Picchu?

Il costo del biglietto per visitare Machu Picchu varia a seconda del tipo di tour che si sceglie. Ricorda che ci sono solo due turni per visitare le rovine.

  • Solo Machu Picchu 6:00 – 12:00/12:00 – 16:30 :40,73€ Adulti – 20,63€ Studenti – 18,76€ Minori 
  • Escursione di Machu Picchu + Huayna Picchu (percorrendo una strada alternativa potrai ammirare dall’alto le rovine e la Valle Sacra) 7:00 – 8:00/10:00 – 11:00 : 53,60€ Adulti – 60,30€ Studenti – 31,62€ Minori
  • Machu Picchu + Montagna Machu Picchu (percorrendo una strada alternativa, che ti porterà in cima alla montagna, potrai ammirare le rovine e il fiume Vilcanota dall’alto) 7:00 – 8:00/9:00 – 10:00 : 53,60€ Adulti – 60,30€ Studenti – 31,62€ Minori

Per i cittadini del CAN (Bolivia, Colombia, Ecuador e Perú) il costo dei biglietti è:

  • Solo Machu Picchu 6:00 – 12:00/12:00 – 16:30 : 17,15€ Adulti – 8,58€ Studenti e minori
  • Escursione di Machu Picchu + Huayna Picchu 7:00 – 8:00/10:00 – 11:00 : 30,01€ Adulti – 21,44€ Studenti e minori
  • Machu Picchu + Montagna Machu Picchu 7:00 – 8:00/9:00 – 10:00 :30,01€ Adulti – 21,44€ Studenti e minori

Bisogna prenotare una visita guidata? È possibile prenotarla in anticipo? È obbligatoria?

Visto l’elevato numero di visitatori, il governo peruviano ha stabilito che si possono effettuare solo visite guidate (acquistabili anche in loco) e che l’ingresso per il tour Machu Pichu + Huayna Picchu e per il tour Machu Picchu + Montagna Machu Picchu è limitato, rispettivamente, a 200 e 400 persone per turno. 

Cosa vedrai?

Machu Picchu

Machu Picchu risale al XV secolo, è stata costruita dagli Inca del Perù ed è situato sulle colline andine, con vista su ampie vallate. Le rovine, estese per oltre 13 chilometri hanno una strana architettura che stupisce e affascina i visitatori ogni volta. È possibile visitare le rovine per ore ed ore ammirando:

  • La porta del Sole (Inti Punku): è una delle parti più importanti del sito, è qui le conducono le scalinate ed è per questo che è considerata la vecchia entrata della città.
  • Il ponte Inca: costruito come ingresso segreto per l’esercito Inca si trova sul percorso a ovest per raggiungere Machu Picchu. La particolarità sta nel fatto che non è un vero e proprio ponte, ma un sentiero scavato nella roccia.
  • La capanna di guardia:  da questo punto potrai godere di uno splendido panorama dall’alto della città.
  • La roccia funeraria: accanto alla capanna di guardia si trova una roccia scolpita in modo particolare chiamata roccia funeraria. A dispetto del suo nome, gli studiosi pensano sia un’altare sacrificale.
  • Tempio del Sole:  uno dei migliori posti da visitare con all’interno alcune delle più belle opere in pietra di Machu Picchu. Si ritiene che il tempio fosse un osservatorio astronomico.
  • Tomba reale – Palazzo della principessa: situato vicino al Tempio del Sole, il suo muro esterno è stato definito il più bello di tutte le Americhe. Alla base dell’edificio vi è una struttura cava che è identificabile come una tomba.
  • Le fontane: pensate per essere usate come purificazione e durante i rituali, queste fontane ricevono l’acqua grazie a dei canali di pietra da fonti naturali.
  • Il tempio delle tre finestre: collocate esattamente difronte a tre montagne, si pensa che queste finestre rappresentino le grotte mitologiche dalle quali i fratelli Ayar arrivarono sulla terra.
  • Il tempio principale: il suo nome è dovuto al fatto che è il più grande di quelli presenti nella città. È costituito da tre lati creati con pietre intagliate e alla base degli enormi blocchi di pietra.
  • Casa del Sommo Sacerdote: pensato per essere il luogo in cui viveva il sacerdote, è l’unico edificio nella piazza ad avere quattro mura. È una delle grandi strutture solide di Machu Picchu.
  • Casa degli ornamenti: una stanza pensata per contenere tutti gli ornamenti che lascia sbalorditi per le due grandi rocce all’entrata sulle quali, come decorazione, sono incisi trenta angeli
  • Intihuatana: era utilizzato dagli Inca per predire i solstizi, la forma della roccia del pilastro imita l’Huayna Picchu.
  • Piazza centrale: un largo spiazzo che divide gli edifici residenziali da quelli funzionali dove è solito trovarsi un lama molto particolare.
  • La roccia sacra: questa pietra riproduce monte Putucusi che si trova letteralmente alle sue spalle.
  • Il settore dei mortai o settore industriale: sebbene non sia interessante come il resto del sito, si pensa che sia la zona in cui hanno vissuto la maggior parte degli Inca.
  • Il complesso delle prigioni: è il complesso in cui si pensa fossero tenuti (sia nel sottosuolo che al di sopra) i detenuti Inca.
  • Terrazze: puoi camminare lungo molti di questi vicoli verdi, il posto migliore per riposare e godersi una splendida vista.

Quali piste / itinerari dovresti seguire?

Sentiero escursionistico di Machu Picchu

Sentiero Inca

Il trekking più popolare per Machu Picchu è il sentiero Inca, che segue i sentieri originali che gli Inca avrebbero usato per muoversi dalla Valle Sacra a Machu Picchu.

Tuttavia, per usufruire di questo percorso, dovrai prenotare la tua vacanza con largo anticipo in quanto, il governo peruviano, concede i permessio solo a 180-200 persone al giorno. Camminare sul sentiero Inca è un’esperienza incredibile ed estenuante allo stesso tempo grazie ai suoi panorami mozzafiato!

Il periodo più difficile per riuscire prenotare questo percorso di trekking è la stagione secca (da Maggio a Settembre), quindi affrettati a farlo!

Percorso di Lares

Il percorso di Lares è poco faticoso e offre la rara opportunità di interagire con le comunità andine locali che sono cambiate poco negli ultimi secoli. È la migliore esperienza di trekking culturale nella regione. Consigliamo vivamente questo percorso a tutti coloro che desiderano unire lo scenario alla cultura.

Comincia nei pressi della città di Lares, circa 65 chlometri a nord di Cusco e circa 56 a sud-est di Machu Pichu. Il il percorso passa per la valle di Lares, a est della catena montuosa di Urumbamba e si completa in 2-3 giorni. Per quanto riguarda l’itinerario, il percorso di Lares termina a Ollantaytambo da dove potrai prendere un treno alla volta di Aguas Calientes per visitare Machu Picchu o tornare a Cusco. Questo percorso è molto più tranquillo e semplice del sentiero Inca. Visto che incontrerete numerose pololazioni andine del luogo, li vedrete i  abiti della tradizione.

Percorso attraverso la giungla Inca

Il percorso più avventuroso è quello attraverso la giungla Inca che dura 3-4 giorni (è anche possibile farlo in meno) e ha una grande quantità di attività che testeranno il tuo coraggio! 

Durante questi giorni, i viaggiatori hanno la possibilità di mettersi alla prova con la discesa in mountain bike, rafting sul fiume e usando la teleferica. Gli ostelli sono la principale forma di alloggio utilizzata durante questo percorso ma, come il percorso di Lares, l’ultima notte prima della visita a Machu Picchu, si soggiorna in un hotel ad Aguas Calientes.

Il primo giorno inizia con un viaggio di 3 ore fino al Passo di Abra Malaga a 4,316 m di altitudine da dove si scende in bicicletta a 1.196 m in meno di 60 km. La discesa è molto ripida in certi punti, quindi bisogna fare molta attenzione. Nel pomeriggio c’è il rafting facoltativo a Santa Maria (grado 3 e 4). Il secondo giorno ci saranno le escursioni nella giungla, da Santa Maria a Santa Teresa, della durata di 7 ore  durante le quali avrai la possibilità di goderti le bellezze della giungla nella regione di Cusco. Il terzo giorno, coloro che non sono stanchi dell’avventura possono provare la teleferica più alta del Sud America terminando la giornata con una camminata di 3 ore da Hidroelectrica ad Aguas Calientes. Il quarto giorno è completamente dedicato alla visita di Machu Picchu.

Percorso di Salkantay

Fai trekking per 3, 4 o 5 giorni attraverso i passi montani e la verdeggiante foresta andina tropicale. Tra le attività facoltative ci sono le sorgenti termali (pacchetto repellente per zanzare), la teleferica, un viaggio in treno e passeggiate a cavallo fino al punto più ripido del percorso per poi concludere tutto con la visita a Machu Picchu. Il percorso di Salkantay è uno dei più emozionanti!

Il costo del tour che include questo percorso (con zaino in spalla) è di 245€ e incude: il biglietto per Machu Picchu, il noleggio di un sacco a pelo, un tappetino per dormire, una tenda, la maggior parte del cibo e il trasporto da/per Cusco.

Percorso di Choquequirao

Il percorso di Choquequirao per Machu Picchu è un’avventura nel vero senso della parola. A discapito di quello che si può pensare, la vera attrazone di questo percorso di 8-9 giorni  è l’escursionismo in solitudine e il passaggio attraverso le rovine di Choquequirao lungo la strada. Il complesso Inca di Choquequirao può benissimo essere la continuazione di Machu Picchu, estendendola per oltre 18 chilometri.

Il percorso di Choquequirao inizia appena fuori da Cachora. I primi due giorni sono duri visto che si scende nel canyon Apurimac per poi affrontare una ripida salita; il gioco vale la candela visto che di lì a poco si vedranno le rovine di Choquequirao! Tra il terzo e il quinto giorno passerai sopra crinali ad alta quota, percorsi Inca in disuso e affrontanterai tornanti immersi nel nulla. Infine, nei giorni restanti, percorrerai il sentiero Salkantay in direzione Hidroelectrica. Da lì, è solo un viaggio in treno per Aguas Calientes e un autobus fino alle rovine di Machu Picchu.

Il percorso di Choquequirao è poco frequentato e può costare intorno ai 1350€ a persona con un tour guidato compreso,per chi ha il coraggio di andare da solo il costo si può ridurre fino a 240€ inclusi i biglietti del treno, l’ingresso al parco e un noleggio dei muli. Il percorso di Choquequirao è arduo e faticoso, ma ne vale la pena!

Sentiero di Vilcamba

Il sentiero di Vilcamba è una delle escursioni meno conosciute di Machu Picchu infatti, è molto comune, non incontrare nessun altro escursionista fino a Santa Teresa. Il percorso ti porta lungo le strade che gli Incas realmente utilizzavano superando le montagne innevate. Il percorso di solito si conclude in 5 giorni, anche se ci sono delle variazioni, in particolare mentre ci si dirige al sentiero.

Prima dell’escursione, la maggior parte dei trekker trascorreranno due giorni a Cusco per acclimatarsi. Se hai prenotato con un tour operator, probabilmente hanno già prenotato il tuo hotel e programmato alcuni tour della città. Ricorda, Cusco si trova a 3.400m di altezza e potresti iniziare a sentire gli effetti dell’altitudine non appena arrivi.

Il sentiero Chaski o Cachicata

Il sentiero Chaski è nuovo sulla scena peruviana, noto anche come il sentiero Cachicata, è il meno impegnativo e quindi un percorso ideale per gli escursionisti meno esperti. L’autobus, da Cusco, ti porta attraverso la Valle Sacra fino alla città di Socma (vicino a Ollantaytambo) dove, oltrepassate le cascate, incontrerai la comunità locale per conoscere la vita tradizionale andina. Il secondo giorno di escursione è il più lungo in quanto dura circa quattro ore e finisce a Cachicata. Il terzo giorno, ti dirigerai a Ollantaytambo per prendere il treno Machu Picchu per Aguas Calientes. Come il percorso di Lares, passerai l’intero quarto giorno a Machu Picchu.

Camminando da Ollantaytambo

Per viaggiare a Machu Picchu con un budget limitato, prendere un autobus locale (da Plaza de Armas) in autostop da Cusco da dove prenderai un taxi minivan per Ollantaytambo (circa 4€). Dovresti arrivare in due ore a Ollantaytambo dove potrai visitare le rovine e poi il mercato, un buon posto per comprare degli spuntini per il viaggio.

Da Ollantaytambo cammina fino ad Aguas Calientes per l’area del percorso ferroviario (ben segnalato), una camminata di 32 chilometri molto facile da affrontare in quanto sul percorso incontrarai i locali e gli altri turisti! Questa passeggiata può essere un po’ difficile e dura quasi 7 ore ma, parte del percorso, è un’incredibile passeggiata vicino al fiume ascoltandone il suono e la godendo della vista pittoresca. Osserva bene ciò che ti circonda; a volte potresti dover allontanarti dai treni che, anche se lenti, sono molto rumorosi.

Questa passeggiata è uno dei modi più economici per andare a Machu Picchu e uno dei migliori, soprattutto per chi ama il trekking e le escursioni. Si consiglia vivamente di prendere cibo e acqua, una torcia elettrica per quando inizia a fare buio e di indossare delle buone scarpe da trekking. Da qui, fai un’escursione a Machu Picchu (vedi sopra) o prendi l’autobus (vedi sotto). Con lo stesso itinerario potrai raggiungere Aguas Calientes e ritornare a Ollantaytambo.

Come posso prenotare un tour di Machu Picchu?

Machu Picchu

Ci sono un numero infinito di compagnie turistiche che offrono escursioni a Machu Picchu: è importante scegliere con saggezza in quanto vi sono escursioni che durano più giorni. Non fatevi prendere dal panico se vedete alcuni tour costosi in quanto può essere un segno che assicura attrezzature o guide informate. Fai delle ricerche sulle aziende, informati e controlla le recensioni recenti sui forum. Per aiutarti nella ricerca dei tour, puoi consultare TourScanner, dove potrai confrontare i tour in base a fornitori e prezzi.

Si può visitare Machu Picchu senza un tour?

Certo! Non potrai però utilizzare un sentiero per arrivarci. Puoi vedere Machu Picchu durante una gita di un giorno da Cusco o camminare o prendere un bus da Aguas Calientes per raggiungere le rovine. I vantaggi di andare a Machu Picchu senza un tour è che sarà significativamente più economico e ideale per coloro che non hanno troppo tempo per ambientarsi a quell’altitudine. Non prenotando il tour, potrai trascorrere tutto il tempo che vuoi sul sito perché non avrai fretta di continuare l’escursione.

Si riesce a visitare Machu Picchu in un giorno?

Lama di Machu Picchu

Certo che è possibile visitare Machu Picchu in un giorno! Il modo più rapido e semplice è con l’autobus da Aguas Calientes che partono ininterrottamente e impiegano solo 20-25 minuti per raggiungere Machu Picchu. Per visitare il sito, facendo un giro e scattando delle foto impiegherai 2-3 ore. Se hai abbastanza energie e tempo, puoi anche fare un’escursione a piedi da Aguas Calientes a Machu Picchu che impiega 45-60 minuti.

Qual è il momento migliore per visitare Machu Picchu?

L’inverno peruviano (stagione secca), da Maggio a Settembre, è il periodo migliore e Maggio come mese migliore. La stagione delle piogge va da Ottobre ad Aprile e a Febbraio, il periodo più piovoso, è il mese in cui il percorso Inca è chiuso. Prendi in considerazione uno degli altri tour di Machu Picchu durante questo mese.

Dove si può pernottare nelle vicinanze?

  • Valle Sacra: trascorri una notte a metà strada tra Cusco e Machu Picchu nella Valle Sacra, per ambientarti e avere un esempio della cultura rurale andina. Gli hotel stanno nascendo dentro e intorno alle città di Urubamba e Ollantaytambo. Troverai di tutto, dai resort di lusso a cinque stelle a semplici alberghi e pensioni.
  • Machu Picchu Town: decisamente privo di carattere proprio, Machu Picchu Town funge da base per l’alloggio più vicino alla stessa Machu Picchu. Ti consigliamo di rimanere una notte a Machu Picchu.
  • Cusco: una bellissima città coloniale situata a un’altitudine di oltre 3300 chilometri che vale la pena esplorare per almeno un giorno e una notte, e anche passarci una notte per ambientarsi prima di andare a Machu Picchu. Cusco ha una grande varietà di alloggi ma la cosa migliore è prenotare in anticipo soprattuto durante il festival Inti Raymi durante la stagione alta.
  • Nella città di Machu Picchu, Hotel Inkaterra Machu Picchu Pueblo è la scelta migliore per le famiglie. Questa bellissima struttura a cinque stelle sembra più un rifugio nella giungla che un hotel e offre un’ampia distesa di percorsi naturali che tutti potranno apprezzare. Alcuni sono specificamente orientati verso i bambini. Tuttavia, come un hotel di lusso, il costo non è accessibile a tutti i budget. Un’altra buona scelta è Casa Andina, che è una delle poche che offre la possibilità di aggiungere stanze. Cerca rifugi più grandi nella Valle Sacra, che saranno meglio attrezzati e avranno più attrazioni per i bambini.

Controlla qui gli  hotel vicino a Machu Picchu

Quali altri siti archeologici posso vedere nelle vicinanze?

Tramonto a Machu Picchu

  • Moray: Machu Picchu è il nucleo di un antico impero, con decine di altri siti sparsi intorno ad esso. Vale la pena visitare alcune delle altre rovine circostanti per comprendere appieno il passato di Inca. Queste enormi terrazze circolari concentriche sono state utilizzate per l’agricoltura e ogni strato crea un microclima leggermente diverso mentre si scende.
  • Miniere di sale di Maras: le miniere di sale di Maras hanno radici antiche ma sono tutt’altro che rovine: sono ancora in uso oggi! Il sale viene raccolto qui allo stesso modo in cui è stato fatto per secoli.
  • Ollantaytambo: la residenza reale di un imperatore inca è ora a metà strada tra Cusco e Machu Picchu, nella Valle Sacra.
  • Pisac: visita queste rovine vicino a Cusco con il suo mercato locale la domenica, il martedì o il giovedì di ogni settimana.
  • Il tour “Four Ruins”: questa famosa gita di un giorno da Cusco comprende la fortezza di Sacsayhuaman, gli acquedotti di Tambo Machay, la roccaforte militare di Puka Pucarka, il sito religioso Q’inqu, e infine Coricancha a Cusco – un’imponente chiesa Inca trasformata in cattedrale cattolica e che era placcata d’oro.

Quali altre attività posso fare?

Unisci alla tua immersione nella storia delle esperienze all’aria aperta o incontri con le comunità locali. Ecco alcune delle attività più gettonate da associare alla visita di Machu Picchu:

  • Percorso in mountain bike: le strade sterrate e il terreno sono perfetti per un’entusiasmante esplorazione intorno a Cusco in mountain bike. Un percorso popolare è per le rovine di Moray e attraverso i villaggi vicini. il percorso è facile e quindi è consigliato per chi è alle prime armi.
  • Incontra una comunità andinaassapora la cultura andina di oggi con una tradizionale dimostrazione di tessitura, una visita al “parco delle patate” gestito dalla comunità o un laboratorio di ceramiche con un artista locale.
  • Passeggiate a cavalloraggiungi le rovine di Moray e le saline di Maras a cavallo. Diversi ranch nella Valle Sacra possono organizzare questa passeggiata per qualsiasi livello di esperienza di equitazione.
  • Rafting sul fiume Urubambaprenditi un’intera giornata inzuppandoti mentre percorri il fiume Urubamba vicino a Cusco. A seconda della stagione e della sezione del fiume, il livello varia dalla calma alle rapide di III Classe. Nota che questa è un’attività pericolosa; controlla che tua assicurazione di viaggio copra il rafting e assicurati di controllare i codici di sicurezza.

Guarda qui per ulteriori informazioni su  cose da fare vicino al Machu Picchu .

Ci sono attività interessanti per i bambini?

Il museo del cioccolato

Dato che probabilmente passerai un po’ di tempo a Cusco, ti consigliamo di visitare il museo del cioccolato, dove i bambini possono imparare a fare le proprie caramelle. Questo funge anche da lezione divertente sulle radici della pianta di cacao e su come viene trasformata nel dolciume preferito del mondo.

La fattoria di alpaca

Sulla strada per Pisac da Cusco, fermati a Awanacancha. Per gli adulti c’è un negozio con articoli alpaca di alta qualità, ma la vera ragione per andare è la mostra che spiega come distinguere i quattro camelidi originari del Perù. I bambini amano sempre essere in grado di nutrire i lama e gli alpaca.

Cosa dovresti sapere prima di andare in un tour di Machu Pichu? Altitudine, malattie e ambientamento

Sopra gli 8000 piedi, l’aria è rarefatta, c’è meno pressione e quindi, mentre la percentuale di ossigeno rimane la stessa, l’aria è meno densa e ogni respiro che si prende contiene meno ossigeno di quello a cui sei abituato.

Per contrastare questo problema, il tuo corpo, in un primo momento avrà bisogno di respirare più velocemente e pompare il sangue più rapidamente per prendere la stessa quantità di ossigeno che è abituato a ricevere che per molte persone è uno shock causando vari sintomi: vertigini, mal di testa, nausea, vomito, diarrea, difficoltà di respirazione o tachicardia.

Ricordati di prendertela comoda, il tuo corpo proverà ad abituarsi alla minore quantità di ossigeno, quindi è molto importante che tu te la prenda con calma per i primi giorni. L’acqua potabile può aiutare molto e anche provare ad abituarsi ad una quota più bassa, e salire lentamente.

Un altro rimedio naturale per aiutarti in questi casi è il tè alla coca che troverai ovunque a Cusco. Tuttavia, non puoi bere più di quattro o cinque tazze, altrimenti potresti soffrire di palpitazioni cardiache.

Cosa non dovrei dimenticare di mettere in valigia?

Zaini

Fare trekking a Machu Picchu può significare fare escursioni in tutte e quattro le stagioni: potrai trovare pioggia, sole splendente e persino neve! Le cose fondamentale da mettere in valigia sono sicuramente le scarpe da trekking, un buon impermeabile o un poncho robusto (quest’ultimo spesso fornito dall’azienda di trekking). La tua compagnia di trekking a Machu Picchu probabilmente ti fornirà una piccola borsa per riporre vestiti e articoli da bagno che verrà portata dal facchino e dall’asino che ti accompagnerà durante il viaggio (di solito si lascia lo zaino in ostello a Cusco).

Il tuo zaino per la giornata a Machu Picchu dovrebbe includere un poncho o un impermeabile, una lozione solare, soldi, acqua, una macchina fotografica e naturalmente il tuo passaporto – non dimenticarlo!

Speriamo che questa guida completa sia stata utile per aiutarti a decidere quale tour per Machu Picchu prenotare! Se hai qualche domanda lascia un commento qui sotto. Divertiti! 😃

Rate this article